IRC Messina

Ufficio Insegnamento Religione Cattolica – Messina

Category: Eventi

Tavola Rotonda Aperta

Manifestazione di apertura dell’anno scolastico 2017/2018

Evento Pasquale: Lezione/Concerto nel Duomo di Messina

Settimana Teologica 2017

Simposio di Arte, Cultura e Formazione: Un laboratorio di novità

Simposio di Arte, Cultura e Formazione: un Laboratorio di novità
Oltre la Porta …

Martedì 22 novembre alle ore 9.30, presso la Cappella S. Maria all’Arcivescovado di Messina, alla presenza di una platea composta da studenti, docenti e ospiti, ha avuto luogo un Simposio di Arte, Cultura e Formazione, nell’ambito del quale è stato illustrato un binomio tematico: la preghiera alla Vergine di Dante riletta all’interno dell’Annunciata di Antonello da Messina e la presentazione del libro di Giorgio Infantino “Il Giubileo. Evento di riconciliazione” Ed. Intermedia.

L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con l’Ufficio Insegnamento Religione Cattolica della Curia Arcivescovile di Messina, il “Caffè Letterario Verona Trento” e patrocinata dal Coordinamento Regionale per l’IRC della Conferenza Episcopale Siciliana.

Sono intervenuti: Mons. Michele Giacoppo, Direttore dell’Ufficio IRC, che, in rappresentanza dell’Arcivescovo Mons. Luigi Benigno Papa, ha introdotto il tema della manifestazione. Il gesuita P. Felice Scalia, ha messo in risalto alcuni punti salienti del libro di Giorgio Infantino – che contiene anche la prefazione del Card. Francesco Montenegro – proponendo, a conclusione dell’Anno Santo, delle consegne significative e provocatorie, perché ci sia un continuum nel cammino di fede di ogni credente, più attrezzato e irrobustito dall’esperienza giubilare. La Prof.ssa Liliana Barreca, studiosa di Storia dell’Arte, ha esaminato i tratti peculiari dell’Annunciata di Antonello da Messina, illustrandone le valenze spirituali e pedagogiche. La Prof.ssa Emanuela Mangano ha messo in risalto come la “Divina Commedia” tragga la sua ispirazione proprio dal primo Giubileo della Chiesa cattolica indetto da Papa Bonifacio VIII nel 1300: secondo la ricostruzione letteraria più accreditata, infatti, il viaggio immaginario di Dante Alighieri si svolge proprio durante la Settimana Santa di quell’anno.

Nell’ambito di quella cornice contenutistica è stata illustrata e argomentata la rilettura della preghiera alla Vergine, del XXXIII Canto del Paradiso, nell’Annunciata di Antonello da Messina.

Alla manifestazione culturale hanno preso parte anche due alunni dell’Istituto “Verona Trento”: Alessio Donato in qualità di presentatore del Simposio e Manuel Fleri che ha introdotto ed eseguito alcuni brani musicali.

Il Simposio ha voluto rappresentare anche un laboratorio di novità, infatti variegati e differenti sono stati i focus degli interventi proposti, ma tutti convergenti su un unico tema centrale: andare “Oltre la porta”. Quella porta che per un intero anno ha simboleggiato uno dei segni più tangibili e peculiari del Giubileo.

Evento/Festa inizio anno scolastico 2016/2017, in occasione dell’Anno Giubilare

Evento/festa d’inizio Anno Scolastico 2016/2017, in occasione dell’Anno Giubilare

Nell’ambito delle iniziative formative di questo nuovo anno scolastico, l’Ufficio Insegnamento Religione Cattolica dell’Arcidiocesi di Messina, nella fase iniziale del corrente Anno Scolastico, organizza un evento/festa per gli alunni e i docenti di Scuola Secondaria di primo e secondo grado del territorio cittadino.

L’evento si aggancia all’esperienza dell’Anno Giubilare della Misericordia ancora in corso.

L’iniziativa– coordinata dal Prof. Giorgio Infantino, docente dell’I.I.S. “Verona-Trento” e dall’équipe formativa – è dedicata agli studenti delle scuole messinesi ed ha l’obiettivo di guidare e sensibilizzare i giovani ai valori umanisociali e religiosi annunciati da questo evento straordinario. 

La manifestazione avrà luogo giovedì 27 ottobre nella Basilica Cattedrale di Messina, alla presenza di Mons. Benigno Luigi Papa, del Direttore Mons. Michele Giacoppo e di Don Nico Rutigliano (Opera Don Guanella) che introdurrà e relazionerà il tema della giornata.

Ai presenti verranno illustrati i segni che caratterizzano il Giubileo, facendo particolare riferimento al significato della “Porta Santa”. Tutti i convenuti saranno, infatti, accolti nel piazzale antistante il Duomo per varcarne la Porta principale. Tale gesto rimanda, simbolicamente, alla porta della propria scuola che, giornalmente, gli alunni varcano per crescereconoscereformarsi e costruire il proprio domani.

Il tutto vuole essere un’esperienza didattico/pedagogica nella quale ogni discente sarà invitato a riflettere sul proprio cammino da compiere come singolo e insieme agli altri.

L’iniziativa sarà, inoltre, animata da numerosi alunni appartenenti a diversi Istituti ed ha lo scopo di aiutarli e orientarli a fare esperienza di questo avvenimento straordinario. Ai convenuti, infatti, verrà consegnato un Tau di legno come segno della Misericordia: un segno che invita ad attingere a questo dono, a scendere in profondità, a mettersi-in-ricerca, acquisendo la consapevolezza di avere bisogno di misericordia principalmente verso noi stessi e verso gli altri. Anche questa è formazione!

Evento Culturale e Formativo – Presentazione libro del Prof. Giorgio Infantino

È stata l’Aula Magna del l’IIS “Verona Trento” di Messina a ospitare, martedì 12 aprile alle ore 9.30, la presentazione del libro “Il Giubileo. Evento di riconciliazione”  – Intermedia Edizioni del Prof. Giorgio Infantino.

L’evento – organizzato in collaborazione con l’Ufficio Insegnamento Religione Cattolica della Curia Arcivescovile di Messina, le Edizioni Paoline e il “Caffè Letterario” del medesimo Istituto – è stato introdotto e moderato dalla Giornalista Gisella Cicciò. Sono stati presenti, inoltre, il gesuita P. Felice Scalia SJ, la Prof.ssa Emanuela Mangano e la Prof.ssa Liliana Barreca.

Il volume – che contiene anche la prefazione del Card. Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento – presenta un itinerario biblico-teologico-liturgico, dove si coniugano l’annuncio del giubileo, l’attualizzazione dell’«Anno di grazia»da parte di Cristo e la celebrazione liturgica del Sacramento della Riconciliazione.

Il giubileo, nella sua essenza più profonda, richiama e mette in risalto numerosi valori sociali ancor oggi attuali: la liberazione da ogni forma di schiavitù, la riconciliazione con il creato, l’uguaglianza, la giustizia, l’equità, l’accoglienza, la condivisione, la solidarietà, il servizio, il dono: dentro questa cornice valoriale si può trovare il metodo educativo per rendere attuale l’abbuono/condono che costituisce il cuore del giubileo che è sì un evento, un incontro, ma soprattutto un’opportunitàdi crescita personale e sociale.

Configurandosi come «parabola di misericordia e riconciliazione», il giubileo viene inoltre riletto all’interno della parabola del «Padre misericordioso» di Luca 15,11-32, dentro la quale si dispiega un itinerario esistenziale che caratterizza l’umano e che trova la sua fattiva esplicitazione nei seguenti termini: allontanarsi, ri-trovarsi, fare ritorno per celebrare la vita.

Durante la presentazione del libro, alcuni alunni del “Verona Trento” introdotto ed eseguito dei brani musicali.

Evento/Festa inizio anno scolastico 2015/2016

Evento/festa d’inizio Anno Scolastico 2015/2016,
in occasione del 5° Convegno Ecclesiale Nazionale di Firenze

 

Evento culturale – Presentazione libro

Mercoledì, 2 Marzo 2016 – ore 10.45

C/O Cappella S. Maria all’Arcivescovado

Via I Settembre

IRC Messina 2018 - © Tutti i diritti riservati.
Thanks to Wordpress and Lovecraft.