«I concetti creano gli idoli. Solo lo stupore conosce»
L’ IRC come cammino di conoscenza

Prima tappa: l’itinerario del senso religioso

INTRODUZIONE

Nell’attuale contesto in cui viviamo, l’IRC non può limitarsi alla semplice trasmissione di un corretto e fondamentale patrimonio di dottrine e di principi etici, pena sarebbe la sua progressiva emarginazione culturale e didattica. Come scriveva l’allora Card. Ratzinger: «Il crollo di antiche sicurezze religiose, che settant’anni addietro sembravano ancora reggere… è diventato un fatto compiuto» e quindi «diviene più forte e generalizzato il timore che questo porti inevitabilmente a un collasso del senso di umanità tout court». Bisogna proporre, quindi, ai nostri studenti un cammino che possa aiutarli innanzitutto a prendere coscienza di quelle evidenze originarie dell’umano e della realtà che oggi sembrano crollate e, successivamente, della risposta che l’avvenimento cristiano rappresenta. Un percorso di conoscenza, dunque, attraverso il metodo dell’esperienza cioè del paragone continuo con la realtà in cui lo stesso insegnante è coinvolto con i suoi allievi.

Come è possibile articolare un percorso di questo tipo? Quali aspetti metodologici e didattici tener presente? 

1. Obiettivi e contenuti

 Obiettivi:

  • Comprendere il metodo dell’esperienza ed imparare a viverlo con i propri allievi.
  • Saper elaborare un percorso didattico e delle UDA che, attraverso il metodo dell’esperienza, possano giungere alla scoperta delle evidenze ed esigenze originarie della persona.

Contenuti:

  • La società liquida e il crollo delle evidenze.
  • Il metodo dell’esperienza e la conoscenza affettiva.
  • Partire dall’io in azione: cosa vuol dire?
  • Le domande religiose, cioè ultime, si destano nel rapporto con la realtà.
  • Lo stupore, origine della conoscenza.
  • Dallo stupore alla scoperta dell’ordine, dell’armonia e del carattere provvidenziale della realtà. Il mondo come segno di un “Tu”.
  • L’uomo come desiderio e rapporto.
  • La scoperta della domanda come domanda di felicità.

2. Metodologia

 Lo strumento fondamentale dellincontro formativo saràla lezione interattiva, per garantire il dialogo e le diverse riflessioni sulle proprie esperienze lavorative dentro la processualitàdellapprendere.

3. Destinatari del Corso

 Docenti di religione cattolica: 

  •  PRIMO GRUPPO: Docenti di Scuola Primaria e Scuola dell’infanzia;
  •  SECONDO GRUPPO: Docenti di Scuola Secondaria di primo e secondo grado.

La partecipazione è prevista nellambito delle attività di formazione in servizio.

Lintero Corso è strutturato in 3 tappe

Ai partecipanti verrà attribuito il seguente punteggio

1 punto per lintera giornata del GIOVEDÌ5 o VENERDÌ6 novembre 2015

1 punto per un totale di 1/2  presenze previste per gli incontri successivi.

La quota di partecipazione per lintero Corso èdi 35 € da versare allatto delliscrizione nel primo incontro (la quota comprende anche il pranzo del 5 o del 6 novembre).

4. Luogo e data

  • Prima tappa

Il primo incontro, con i Docenti esperti, avrà luogo a Messina presso LAULA MAGNA DEL SEMINARIO ARCIVESCOVILE  – 

  • Primo gruppo: GIOVEDÌ5 novembre 2015       →  Docenti di Scuola Primaria e Scuola dell’infanzia;
  • Secondo gruppo: VENERDÌ6 novembre 2015  →  Docenti di Scuola Secondaria di primo e secondo grado.

5. Tappe conclusive*

  • Seconda tappa nel periodo quaresimale: incontro/verifica. Venerdì, 12 Febbraio 2016  C/O ISTITUTO SUORE CAPPUCCINE DEL SACRO CUORE – Via Umberto I, 504 – Roccalumera (Me)
  • Terza tappa Laboratorio unico. IRC e cultura del territorio. ITINERARIO GIUBILARE: 26 aprile 2016

Ulteriori indicazioni saranno tempestivamente comunicate sul sito dellUfficio IRC:  

www.ircmessina.it

 6. Strumenti

 Lezioni interattive

Attivitàlaboratoriali

 7. Docenti

  •  Prof.  Roberto CECCARELLI – Docente di Religione – Cassino (Fr)

Responsabile  di DIESSE “Le Botteghe dell’Insegnare” (BO)

Gruppo di progettazione:

 

Don Giuseppe Lo Presti  – Direttore dell’Ufficio I.R.C.

Prof. Giorgio Infantino – Referente per la formazione del Coordinamento Regionale CESi

Prof.ssa Milazzo Palma 

Prof.ssa Paparone Suor Susanna 

Prof.ssa Schiavone Suor Marianna 

Dott.ssa Ivana Cucè –   Segretaria dell’Ufficio I.R.C.