Viaggio dentro la didattica. 
Il docente di religione incontra i contesti educativi

  • Obiettivi e contenuti 

Riflettere sulla didattica per ri/orientare relazioni e capacità comunicativa dentro il contesto scuola e per attivare connessioni all’esterno con altri contesti educativi, ad esempio le famiglie, centrali nella vita dei bambini e dei ragazzi.Consentire una lettura critica dei fenomeni da studiare e dei disagi da accogliere, da lavorare, da trattare nei contesti educativi.Esplicitare e condividere significati intorno ai processi evolutivi attivati dentro le relazioni e i contesti, con riferimento alla propria realtà esperienziale e professionale, e alle esperienze del cambiamento e della crescita dell’altro.

  • Metodologia

Intesa come percorso in fieri, interattivo, la metodologia formativa garantirà il lavoro dentro la processualità dell’apprendere, affinché le diverse esperienze di ogni docente possano essere valorizzate nella loro diversità, rivisitate e interrogate. L’uso di strumenti quali lezioni interattive, attivazioni e momenti laboratoriali, vanno proprio in questa direzione.

  • Luogo e data

Gli incontri, con il Docente esperto, avranno luogo a Messina presso l’aula magna del Seminario Arcivescovile e seguiranno il seguente calendario:Primo incontro   Venerdì 26 ottobre ― Ore 15.30/19.30

Identità professionale e contesti educativi: il confronto con la complessità dei bisogni dei ragazzi, del gruppo di lavoro e dell’organizzazione.

L’agito professionale nella quotidianità e dentro il gruppo di lavoro. Appartenenze, condivisioni, capacità di sostegno reciproco.

I percorsi dei ragazzi dentro i processi di analisi. Proposte di riflessione.

Intertempo

Nel tempo tra i due incontri occorrerà:

  • avviare i singoli laboratori
  • individuare uno o due casi
  • elaborare le schede di lavoro da parte di tutto il gruppo
  • raccogliere le schede.

Il tutto, a cura di animatori che condurranno i singoli laboratori.

Successivamente ci sarà un incontro di gruppo tra la docente del percorso e gli animatori per la consegna delle schede e per osservazioni che consentano di articolare e comprendere le pluralità delle variabili in gioco e gli elementi di complessità emergenti.

Infine, verrà preparata, da parte della docente del percorso, una restituzione di massima che verrà “interagita” durante il secondo incontro.

Secondo incontro   Venerdì 14  dicembre 2012 ― Ore 15.30/19.30

La riflessione sull’agito professionale e il “sapere della pratica”

I casi come pre/testi. Istanze e dimensioni emergenti

Elaborare le proprie sedimentazioni professionali. Nuove comprensioni dei ragazzi, nuove comprensioni di sé.

Gli incontri di laboratorio si svolgeranno per zona nel seguente calendario:

Vicariati Messina e villaggi
c/o Seminario Arcivescovile

venerdì 23 novembre
venerdì 22 febbraio

Vicariati zona tirrenica
Oratorio salesiano “S. Giovanno Bosco”

lunedì 26 novembre
lunedì 25 febbraio

Vicariati zona ionica
c/o Istituto “S. Maria di Gesù Redentore”

venerdì 30 novembre
venerdì 01 marzo